I 3 migliori insetticidi per cimici da letto

Può capitare di svegliarsi la notte a causa di un prurito alla pelle e scoprire di essere stati punti da qualcosa, oppure ritrovarsi la mattina con delle macchioline sulla pelle. Poi scatta l’irresistibile voglia di grattarsi e questi pomfi crescono fino ad arrivare a circa 6 cm di diametro. In breve tempo, il tuo letto diventerà impraticabile e sarai costretto a traslocare con tutta la famiglia verso un’altra abitazione in attesa che una ditta di disinfestazione faccia pulizia.

A differenza di altri tipi di infestazione, l’unico rimedio per debellare le cimici da letto è sterminarle radicalmente, facendo attenzione a non lasciare alcun superstite, specialmente se femmina. Oltre ai trattamenti naturali, di tipo termico (surgelamento e trattamento con pulitore a vapore saturo secco ), gli unici rimedi sono quelli con gli insetticidi per cimici da letto.

Esiste un ampio assortimento di prodotti per ripulire la stanza e i letti da questi insetti, ma bisogna prestare molta attenzione al tipo di sostanza che si usa per disinfestare. Alcuni ceppi hanno sviluppato una resistenza alle piretrine e ai piretroidi e, quindi, sarebbe il caso di scartarle e usare solo i migliori insetticidi per cimici da letto che sono disponibili sul mercato.

I vecchi insetticidi

I nostri nonni ricordano benissimo come si viveva durante la guerra o nel periodo successivo, a causa delle condizioni igieniche e sanitarie si moriva facilmente e la mortalità infantile era elevatissima. Prima della fine della Seconda Guerra Mondiale si viveva in ambienti sporchi e pieni di ogni genere di batteri e parassiti. Il freddo e il caldo erano gli unici sterilizzanti naturali, ma non tutti soccombevano a causa delle escursioni termiche.

Con la fine della guerra, gli alleati introdussero un potente insetticida chiamato DDT (para-diclorodifeniltricloroetano), inventato nel 1873 da Othmar Zeidler.

I pidocchi e il tifo dilagavano in tutta la penisola italica e si fece un uso massiccio di questo potente insetticida anche in Sardegna per debellare un’epidemia di malaria.

Dopo diversi anni di utilizzo dissennato, si scoprì che questo composto chimico era non solo molto inquinante, ma anche molto nocivo per la salute umana. Ben presto ne fu bandito l’uso negli USA e fu proibito in Italia nel 1978. Anche dopo il divieto di vendita, l’applicazione di questo veleno continuò incessante a causa delle enormi scorte che erano ancora presenti nelle case degli italiani. Solo oggi, finalmente, possiamo dire che è introvabile.

Negli anni successivi alla fine della guerra, grazie al DDT e alle migliori condizioni igieniche la Cimex Lectularius era sparita da tutte le case e se ne era perso il ricordo.

Purtroppo, agli inizi del 2000, la cimice da letto ha ricominciato a frequentare sia i nostri letti che i nostri incubi probabilmente a causa dell’introduzione dei sistemi di climatizzazione centralizzati. Questi sistemi hanno due grandi svantaggi: creano un habitat favorevole allo sviluppo della cimice e consentono, grazie ai condotti di areazione, di diffondersi in tutti gli appartamenti collegati alla centrale.

Oggi la situazione non è affatto migliorata. Le cimici da letto continuano ad aumentare e alcuni dei prodotti che erano stati inventati per debellarle non funzionano più.

Questo è il caso degli insetticidi a base di piretrine e piretroidi che nei primi anni del secolo avevano fatto registrare grandi successi per via della loro efficacia.

I nuovi insetticidi

  • Insetticidi a base di piretrine e piretroidi. Come già accennato, le piretrine e i piretroidi erano molto validi nel contrasto alle cimici da letto ed erano considerati i migliori insetticidi in commercio. Negli anni successivi, però, questi insetti hanno sviluppato una particolare resistenza al principio attivo contenuto, che è estratto dai fiori di crisantemo. L’effetto peggiore di questa resistenza acquisita è stato la trasformazione da insetticida a repellente.
    Chi conosce questi insetti sa benissimo che l’errore più grave che si può commettere per contrastare un’infestazione da cimici da letto è proprio l’uso di repellenti. Le colonie vanno contenute e sterminate rapidamente, se anche un solo esemplare femmina o un uovo dovesse sopravvivere questo comporterebbe l’innesco di una nuova infestazione in pochi giorni.
    Altro problema di questi pesticidi è il nebulizzatore con cui è commercializzato, solitamente viene venduto con una bomboletta a “rilascio completo” che comporta la somministrazione dell’intero contenuto una volta innescato.
  • Insetticidi a base di essiccanti. Gli essiccanti usano un diverso sistema per eliminare le cimici da letto, quello della disidratazione. Il loro rivestimento è composto da una cera che evita la fuoriuscita dei liquidi dal corpo e, venuta meno questa protezione, l’insetto comincia a disidratarsi.
    Questi insetticidi sono prodotti in laboratorio, ma esistono anche degli estratti non dannosi per l’ambiente che possono sostituirli egregiamente, come la Terra di diatomee e l’Acido borico.
  • Insetticidi a base di biochimici (naturali). Per biochimici intendiamo quegli insetticidi che esistono in natura in forma spontanea e che possono essere reperiti anche nel nostro orto. In realtà il più potente non lo troviamo nell’orto degli italiani bensì in quello dei cinesi. L’Albero di Neem è infatti tipico del Sud-Est dell’Asia e i suoi semi possono essere spremuti a freddo per estrarre l’Olio di Neem. Questo olio è un potente insetticida, con diverse proprietà medicali, comunemente usato in Oriente per svariati usi. La popolazione lo considera come la farmacia sotto casa perché i suoi impieghi sono molteplici.
  • Insetticidi a base di pirroli. Il pirrolo è un composto aromatico infiammabile dal colore giallastro che quando entra in contatto con le cimici da letto agisce bloccando alcuni processi cellulari. Questo blocco causa la morte rapida dell’insetto. Il più comune composto è il Clorfenapir.
  • Insetticidi a base di neonicotinoidi. I neonicotinoidi sono dei sostituti della nicotina prodotti in laboratorio. Come la nicotina, questo insetticida ha la funzione di agire sui ricettori neuronali delle cimici che vengono infiammati e smettono di funzionare. Il danno si estende rapidamente a tutto l’apparato nervoso e al cervello portando l’insetto al rapido decesso.
  • Insetticidi con regolatori di crescita degli insetti. Infine esistono i regolatori di crescita. Le cimici, come tutti gli animali, producono ormoni in diverse fasi della vita che regolano la maturazione e l’invecchiamento. Alterando la produzione di questi ormoni si modifica la produzione della chitina che è la sostanza di cui è composto l’esoscheletro. 
    Il rallentamento della produzione della chitina o la sua accelerazione portano a due complicazioni: o il guscio rimane troppo molle e si sfalda da solo oppure si irrigidisce quando la cimice è ancora piccola e gli organi non trovano spazio in un guscio piccolo e rigido. In entrambi i casi sopraggiunge la morte dell’insetto.

I migliori insetticidi per cimici da letto

Il tema dei migliori insetticidi per cimici da letto è abbastanza complesso poiché sul mercato esistono numerosi prodotti che non hanno alcun effetto o il loro risultato è solo temporaneo.

Per sterminare una colonia di questi ematofagi servono i seguenti requisiti: azione in profondità ed efficacia sui soggetti adulti, le ninfe e le uova.

Se la sostanza non riuscisse a penetrare dentro gli anfratti più nascosti, alcuni superstiti potrebbero colonizzare nuovamente l’ambiente. Inoltre, che senso ha uccidere i soggetti adulti quando le ninfe o le uova rimangono in vita?

Raramente troverai in commercio insetticidi contenenti una sola sostanza. Per ragioni legate al brevetto o perché si vuole creare un prodotto utile anche per sterminare altri insetti, troverai dei composti chimici più complessi. Questi miscugli devono necessariamente essere testati per valutarne gli effetti.

Dopo le prove eseguite, abbiamo selezionato quelli che ci risultano essere i 3 migliori insetticidi per cimici da letto:

Offerta
CimeXa Insecticide Dust, 4 ounces of Dust in each bottle by Rockwell
  • Per controllo di cimici, pulci, zecche, piojos, scarafaggi,...
  • Uccide letto bug adulti, ninfas e ninfas pulcini di dusted...
  • Tagging per trattare crepe, hendiduras, vuoto, materassi,...
  • Senza odori, anti-macchia desecante struttura non va a...
  • Rimane viable per fino a 10 anni se senza fastidi
CYMINA PLUS LT.1
27 Recensioni
CYMINA PLUS LT.1
  • Rapido effetto abbattente-Snidante. Ottimo effetto residuale
  • Mosche, Zanzare (incluso la zanzara tigre), Tafani, Vespe,...
  • Per insetti volanti: 2-4 ml ogni litro d'acqua
  • Per mosche e vespe: 10 ml ogni litro d'acqua
  • Per blatte, scarafaggi e striscianti in genere: 5-10...
Nuisipro - Spray Anti Pulci – cimici da letto, confezione da 3
7 Recensioni
Nuisipro - Spray Anti Pulci – cimici da letto, confezione da 3
  • Spray insetticida contro pulci e cimici da letto.
  • Azione d’impatto che dura nel tempo, agisce in...
  • Appositamente sviluppato per il trattamento delle cimici da...
  • Prodotto pronto all'uso.
  • Istruzioni sulla confezione [lingua italiana non garantita].
Clicca per votare l'articolo.
[Totale: 4 Media: 5]